31/05/2010
Il commissario Ue Barnier. Le specificità delle banche cooperative

Prosegue a livello europeo l’accreditamento delle specificità del modello di Credito Cooperativo nell’ambito dei ragionamenti sui nuovi pacchetti di norme, europee e internazionali, che si vanno profilando all'orizzonte. Ne è riprova un intervento recente del Commissario Ue per il Mercato Interno e i Servizi.

“Lasciatemi tornare alla regolamentazione normativa sul capitale bancario, il cuore della stabilità finanziaria” ha dichiarato il Commissario Ue Michel Barnier, che ha proseguito: “Questa revisione sarà basata sul lavoro del Comitato di Basilea, ma io non esiterò a tenere conto delle specificità del mercato bancario europeo: le banche in qualità di principali fornitrici di credito all’economia reale. E l’importanza delle nostre banche cooperative e mutualistiche”. Barnier è così intervenuto nell’ambito della Conferenza internazionale dal titolo Regolamentazione in vigore dei mercati finanziari dopo Pittsburgh: sfide e risultati, tenutasi a Berlino il 20 maggio scorso. L'intero intervento può essere scaricato in inglese e francese al seguente indirizzo http://ec.europa.eu/commission_2010-2014/barnier/headlines/speeches/2010/05/20100520_en.htm

Banner
InvestiPer Scelta

CartaBCC - Una carta per ogni esigenza