18/06/2010
Felice Scalvini eletto co-presidente di Cooperatives Europe
Il 31 maggio scorso si è svolta a Bruxelles l’assemblea regionale di Cooperatives Europe, l’organizzazione europea della cooperazione che riunisce attualmente oltre 160 milioni di cooperatori e più di 250 mila  imprese, le quali danno lavoro a circa 5,4 milioni di persone.
 
L’assemblea è stata dedicata alle questioni statutarie con la presentazione del programma di attività realizzato e l’elezione del nuovo Board. Alla presidenza sono stati eletti due co-presidenti: Etienne Pflimlin, presidente del Credit Mutuel - già co-presidente di Cooperatives Europe nel precedente mandato- e Felice Scalvini, presidente di Cecop (la Confederazione europea delle cooperative e altre imprese di proprietà dei dipendenti che sono attivi nel settore industriale, dei servizi e dell’artigianato) e componente del Board dell’Aci (Alleanza cooperativa internazionale) a livello globale, per la cooperazione italiana. “L’elezione di Felice Scalvini alla massima associazione di rappresentanza della cooperazione europea. - ha commentato il presidente di Confcooperative, Luigi Marino - è il riconoscimento del ruolo che il movimento cooperativo italiano e Confcooperative svolgono da protagonisti nella rappresentanza del settore a livello comunitario”.
Scalvini sostituisce Pauline Green divenuta presidente dell’Aci mondiale e diventa vice presidente dell’Aci in rappresentanza della regione europea.
Banner
InvestiPer Scelta

CartaBCC - Una carta per ogni esigenza