22/06/2010
Le Associazioni Casse di Prestito
“È il momento di dare un altro indirizzo allo spirito del nostro tempo, che si trova sulla strada sbagliata, per suscitare in esso altre aspirazioni”. Così scriveva Friedrich Wilhelm Raiffeisen nel 1866 nel suo Le Associazioni Casse di Prestito.

A un secolo e mezzo dalla sua prima edizione, l’editrice di sistema Ecra ripropone l’opera principale del fondatore della cooperazione di credito. E lo fa in una traduzione che, rispetto all’edizione di Ecra di 35 anni fa, risulta più aderente all’originale, arricchita per l’occasione da un saggio del professor Pietro Cafaro, docente di Storia economica all’Università Cattolica di Milano. Cafaro, oltre ad illustrare l’importanza delle idee e delle azioni “dell’uomo che vinse la miseria”, ricostruisce il confronto tra Raiffeisen ed altre importanti figure come Ferdinand Lassalle e Hermann Schulze-Delitzsch.

Le radici del movimento del Credito Cooperativo si ritrovano in questo libro. La “cooperazione di credito secondo Raiffeisen”, infatti, forse troppo moderna per l’epoca nella quale ha visto la luce, sostenuta autorevolmente da Leone XIII nell’enciclica Rerum Novarum (1891), per oltre un secolo ancora considerata quasi marginale nel panorama bancario nostrano, citata da ultimo come esempio di “amore intelligente” da Benedetto XVI nell’enciclica Caritas in Veritate (2009), ha il merito di aver posto con largo anticipo il problema dell’etica nel campo economico, e bancario in particolare. “Così - si legge nella presentazione di Alessandro Azzi, presidente di Federcasse - ha avvicinato il credito alle persone, l’ha reso una funzione al servizio dello sviluppo dell’uomo, delle comunità e delle economie dei territori. Non ha preteso di sottomettere le esigenze individuali e sociali a quelle della banca. Ha operato nel rispetto dell’autonomia di tutti i soggetti coinvolti, dando attuazione ad un sistema a rete che collegava fin dalle origini le Casse e gli organismi che le associavano per garantire sempre efficienza. Questo primato della persona sulla regola economica, in sintesi, costituisce l’attualità e la forza del messaggio di Raiffeisen, l’attualità e la forza della cooperazione di credito”.
Banner
InvestiPer Scelta

CartaBCC - Una carta per ogni esigenza