02/07/2010
Giulio Magagni confermato presidente di Iccrea Holding
Giulio Magagni è stato eletto per il terzo mandato consecutivo presidente di Iccrea Holding SpA, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le aziende a supporto delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane.
Magagni, bolognese, 53 anni, ingegnere, è anche presidente di Emil Banca – CC e presidente della Federazione Emilia Romagna delle BCC. È inoltre membro del Consiglio di amministrazione e del Comitato Esecutivo dell’Abi.

Giuseppe Maino e Francesco Liberati sono stati nominati vice presidenti della società. Il primo, con la qualifica di vicario, è anche presidente della BCC di Carugate e presidente di BCC Vita. Francesco Liberati, invece, è presidente della BCC di Roma, della Federazione delle BCC di Lazio, Umbria e Sardegna e del Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo.

La nomina è avvenuta il 2 luglio durante la prima riunione del Consiglio di amministrazione della società, eletto nel corso dell’assemblea del 25 giugno scorso e composto, oltre che da Magagni, Maino e Liberati, anche da: Antonio Albano, Lucio Alfieri, Alessandro Azzi, Roberto Belloni, Enrica Cavalli, Giorgio Clementi, Martino Cossard, Walter Dallemulle, Nicola Di Santo, Gianfranco Donato, Carlo Antonio Feruglio, Francesco Giroletti, Luciano Gorni, Antonio Maffei, Giorgio Merigo, Gino Polidori, Angelo Porro, Secondo Ricci, Patrizio Rosi, Carlo Ruggeri, Luciano Saraceni, Leonardo Toson, Lorenzo Zecca.

La conferma di Magagni al vertice di Iccrea Holding rappresenta un forte segno di continuità nelle strategie intraprese dal Gruppo Iccrea nell’ultimo triennio e, più in generale, nell’ambito del processo di riposizionamento a cui lo stesso Magagni aveva dato inizio già nel 2003, anno del suo primo insediamento.

Iccrea Holding ha chiuso l’esercizio 2009 con un utile di 17 milioni di euro, che a livello consolidato raggiunge i 39 milioni. Il patrimonio netto di Iccrea Holding, comprensivo dell’utile dell’esercizio, ammonta a 794 milioni, il consolidato (comprensivo della quota delle minorities) ad 1 miliardo.
Banner
InvestiPer Scelta

CartaBCC - Una carta per ogni esigenza