27/06/2011
Iccrea Holding: risultati positivi per il 2010

Iccrea Holding Spa: approvato il bilancio 2010. Utile a oltre 20 milioni. Cresce la qualità di servizio alle banche di credito cooperativo. Banca Agrileasing, la banca corporate del Gruppo bancario Iccrea a settembre diventa Iccrea Bancaimpresa
 
L’assemblea generale di Iccrea Holding Spa, la Capogruppo del Gruppo bancario Iccrea, che riunisce le società a supporto delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane (BCC-CR), ha approvato il progetto di bilancio 2010, chiuso con un utile di esercizio di 20,8 milioni di euro (17 milioni di euro nel 2009, +22,3%). Il patrimonio netto di Iccrea Holding, comprensivo dell’utile dell’esercizio, ammonta a 804,6 milioni di euro.
Tra i dati diffusi a Roma al termine dell’Assemblea degli azionisti di Iccrea Holding si è registrata la crescita del valore creato per le Banche di Credito Cooperativo, sotto l’aspetto della qualità dei servizi resi e delle commissioni retrocesse, che nel 2010 sono aumentate del 12%, raggiungendo i 226 milioni di euro.
Il Presidente di Iccrea Holding Giulio Magagni ha espresso soddisfazione sia per le attività portate avanti dal Gruppo nel 2010, sia per i risultati complessivi raggiunti dalle società. “Il Gruppo bancario Iccrea intende essere al fianco delle BCC come un vero partner, non solo per fornire loro prodotti e servizi adeguati alla domanda di mercato, ma soprattutto per accompagnarle nelle loro strategie di approccio al mercato. In un contesto in cui gli effetti della crisi si stanno ancora avvertendo nei bilanci delle imprese e nelle disponibilità finanziarie delle famiglie, il Gruppo
bancario Iccrea vuole rappresentare un punto di riferimento per il ruolo di ogni Banca di Credito Cooperativo come fulcro del territorio che cresce in modo sostenibile”.
“Anche nel corso del 2011 – ha concluso Magagni – il Gruppo sta mantenendo alta l’attenzione verso le necessità espresse dalle Banche e dai loro clienti, con l’obiettivo di continuare a predisporre soluzioni adeguate e puntuali per sostenere le BCC, i loro soci e i loro clienti. In questo senso il ruolo che compete a Banca Agrileasing, che a settembre diventerà Iccrea BancaImpresa, sarà fondamentale”.
Le attività delle società controllate da Iccrea Holding si sono sviluppate, nel 2010, per fornire prodotti e servizi sia per la clientela corporate e retail delle BCC, sia per l’operatività delle stesse Banche sul territorio.
Con il rebranding di Banca Agrileasing in Iccrea BancaImpresa, operativo dal prossimo settembre, il Gruppo Iccrea consolida la costituzione di un unico centro di competenza corporate, in grado di soddisfare integralmente le esigenze della clientela impresa delle Banche di Credito Cooperativo, in un momento in cui le piccole e medie imprese italiane necessitano di risposte efficaci e puntuali in grado di accompagnarle nelle loro attività, sia a livello domestico che internazionale.
www.gruppobancarioiccrea.it
 
Iccrea Holding (il cui capitale è partecipato dalle Banche di Credito Cooperativo-BCC) è al vertice del Gruppo bancario Iccrea, il gruppo di aziende che fornisce alle BCC un sistema di offerta competitivo predisposto per i loro 5 milioni di clienti e che riunisce le aziende che offrono prodotti e servizi per l’operatività delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali (segmento Institutional) e la loro clientela di elezione: piccole e medie imprese (segmento Corporate) e famiglie (segmento Retail).
Le società controllate o partecipate da Iccrea Holding sono: Iccrea Banca, l’Istituto Centrale del
Credito Cooperativo, BCC Gestione Crediti, per il supporto alle BCC nel recupero dei loro crediti; BCC Multimedia, per le attività di comunicazione multimediale ed i servizi innovativi di marketing; BCC Solutions, per i servizi di facility management; Banca Agrileasing, la banca per lo sviluppo delle imprese clienti delle BCC e specializzata nel leasing immobiliare, strumentale, auto e nella finanza straordinaria; BCC Private Equity, per le operazioni di finanza innovativa; Aureo Gestioni, società per la gestione del risparmio; BCC Vita e BCC Assicurazioni, le compagnie di assicurazioni nel ramo vita e danni; BCC Credito Consumo, per i prodotti e i servizi di credito al consumo.
Al 31.12.2010 operavano in Italia 415 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.375
sportelli. Hanno una presenza diretta in 2.683 Comuni e 101 Province. In 550 Comuni rappresentano l’unica realtà bancaria. Alla stessa data la raccolta diretta di sistema era di 151 miliardi di euro (+1,7% annuo) mentre gli impieghi avevano superato i 145 miliardi di euro (+6% annuo). Il patrimonio è di 19,2 miliardi di euro (+3,6%).
Banner
InvestiPer Scelta

CartaBCC - Una carta per ogni esigenza